Newsletter 02-2013
 

Carattere

J.R. Miller


La reputazione è ciò che i vicini di casa e gli amici di un uomo pensano di lui.
Il carattere è ciò che l’uomo è.

Il carattere è personale. Non è una possessione che noi possiamo condividere con gli altri. Noi possiamo dare ad una persona affamata una pagnotta di pane: possiamo condividere i nostri soldi con chi ha bisogno; ma il carattere non è qualcosa che possiamo dare o trasmettere ad altri. Il coraggioso soldato non può condividere il suo coraggio con la nuova recluta tremante che combatte al suo fianco. La donna pura e gentile non può dare parte della sua purezza e gentilezza alla donna profana e indurita che ha incontrato.

Il carattere è nostro, parte del nostro stesso essere. Cresce con noi negli anni. Azioni ripetute diventano abitudini e il carattere, a lungo andare, è formato da quelle abitudini che sono sovente ripetute. E queste, diventano una permanente parte della nostra vita.

Semina un pensiero – e mieterai un’azione.
Semina un’azione – e mieterai un’abitudine.
Semina un’abitudine – mieterai un carattere.
Semina un carattere – mieterai un destino!

Nella maniera che cade l’albero, così rimane.
Nella maniera che un uomo vive, così deve morire.
Nella maniera che l’uomo muore, così egli è, e lo è per tutta l’eternità!